Eccellenze

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

e-mail certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sede centrale:Tel. 0881 636571 – 0881 634387 – 0881 633707

Sede succursale (via Sbano): Tel. 0881 361702 – 0881 311456

Codici Meccanografici

Foggia: fgps040004 

Codice Univoco Fattura Elettronica: UF9Z23

Codice Fiscale: 80031370713

I versamenti dovranno essere eseguiti mediante bollettino postale intestato a Liceo Guglielmo Marconi Foggia utilizzando il seguente codice:
C/C Postale: 10071710
Codice Iban IT23K0760115700000010071710

CONTATTI

VIAGGIO D’ISTRUZIONE AL C.E.R.N. 06-11/11/2022

PROGRAMMA 

1° Giorno - 06/11/2022

Ore   5,15   ritrovo dei partecipanti in via Monsignor Lenotti;

Ore   5,30   partenza per Aosta con pranzo libero durante il percorso. 

Ore 18,30   arrivo ad Aosta e sistemazione in hotel (Hotel Express a Pollein);

Ore 20,30   cena e pernottamento.

2° Giorno - 07/11/2022

Ore   8,00   prima colazione in hotel;

Ore   9,00   partenza per Ginevra;

Ore 13,00   arrivo a Ginevra;

Ore 14,00   visita della città con guida turistica: lago di Ginevra, il centro storico (città vecchia), il  Carouge,    parco dei bastioni e p.zza Nuova. 

Ore 18,30   partenza per Annemasse (F).

Ore 20,00   check in hotel, cena e pernottamento (ACE Hotel Annemasse Genève).  

3° Giorno - 08/11/2022

Ore   6,30   prima colazione in hotel; 

Ore   7,30   partenza per il CERN; 

Ore    9,00   visita ai laboratori del CERN (la direzione pretende la presenza con 20 minuti di anticipo sull’orario di visita);

Ore 12,15   visita al Globo della Scienza;

Ore 13,00   pranzo alla mensa del CERN;

Ore 14,30   visita al Microcosmo;

Ore 16,00   visita della città di Ginevra: gli edifici delle Istituzioni internazionali; 

Ore 19,00   ritorno in hotel;

Ore 20,30 cena e pernottamento.

4° Giorno - 09/11/2022

Ore   8,00   prima colazione in hotel;

Ore   8,30   partenza per Ginevra;

Ore 10,00   visita all’Ufficio delle Nazioni Unite (la direzione pretende la presenza di 45 minuti di anticipo sull’orario di visita) 1° gruppo 25 studenti;

Ore 11,30   visita all’Ufficio delle Nazioni Unite (la direzione pretende la presenza di 45 minuti di anticipo sull’orario di visita) 2° gruppo 20 studenti;

Ore 13,00   visita al museo della Croce Rossa nella sua sede mondiale di Ginevra;

Ore 14,30   pranzo libero;

Ore 15,30   visita della città di Ginevra. 

Ore 19,00   ritorno in hotel;

Ore 20,30   cena e pernottamento.

5° Giorno - 10/11/2022

Ore   7,30   prima colazione in hotel;

Ore   8,30   partenza per Losanna;

Ore 10,00   visita al Museo Olimpico del CIO (Comitato Olimpico Internazionale);

Ore 13,30   pranzo libero;

Ore 15,00   visita alla cittadina di Montrex. 

Ore 19,00   ritorno in hotel;

Ore 20,30   cena e pernottamento.

 6° Giorno - 11/10/2022

Ore   7,00   prima colazione in hotel, check out hotel;  

Ore   8,00   partenza con pranzo libero durante il percorso; 

Ore 22,00   rientro a Foggia.

                                                                                                                    Gli accompagnatori: 

                                                                                              proff.  M. Carrassi,  A. Milazzi e A. Scillitani

ABE1

L’ABE – Amgen Biotech Experience è un programma innovativo di educazione scientifica che introduce gli studenti all’importanza della scoperta scientifica attraverso un’esperienza di apprendimento della biologia molecolare che collega i concetti scientifici fondamentali alle applicazioni del mondo reale. Il programma fornisce agli insegnanti della scuola secondaria di 2° la formazione professionale, le risorse didattiche, le attrezzature di laboratorio e i materiali per coinvolgere gli studenti in un’esperienza educativa emozionante.

ABE è un programma internazionale  che coinvolge prestigiose istituzioni di ricerca ed educative di 22 paesi distribuiti in tre continenti.

E’ coordinato dall’EDC (Education Development Center ) di Boston (USA) e sostenuto dall’AMGEN Foundation.  

In Italia è coordinato dal 2017 dall’ANISN (Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali ) in collaborazione con una estesa partnership scientifica che comprende, tra gli altri,  l’Università degli studi di Napoli Federico II e l’IBBR -Istituto di Bioscienze e Biorisorse del CNR.

In quattro anni l’ABE site Italy si è diffuso in 10 regioni (Campania, Lazio, Puglia, Basilicata, Umbria, Marche, Abruzzo, Lombardia, Emilia Romagna, Sicilia) coinvolgendo attivamente 130 scuole di 60 città, 220 insegnanti e 5.500 studenti in articolate attività sperimentali di Biologia molecolare ed un impianto metodologico basata sull’Inquiry Based Science Education (IBSE).

“ABE è un programma pionieristico e lungimirante che permette una esperienza autentica del processo scientifico inserita nei programmi didattici delle scuole coinvolte. La coniugazione degli approcci metodologici innovativi dell’IBSE con la sperimentazione in laboratorio rappresentano una vera rivoluzione nell’insegnamento e nello studio delle Scienze a scuola in quanto rendono l’apprendimento più efficace rispetto ai metodi tradizionali, facilitano una partecipazione più attiva da parte degli studenti e stimolano la loro capacità di ragionamento e analisi basata su dati ed evidenze e soprattutto permettono agli insegnanti di diventare veri agenti di cambiamento”(Anna Pascucci, direttore ABE Italy).

Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito ABE  internazionale: www.amgenbiotechexperience.com/   e sul sito ABE Italy: https://amgenbiotechexperience.net/it/ital   o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PROGETTO AMGEN  al liceo “Marconi” A.S. 2021/2022: https://drive.google.com/file/d/1Lz3dQbIaPxv6NQRwQFe0hNLmj4dU3iTP/view?usp=sharing

Erasmus dayokIl nostro progetto, presentato in risposta alla Call 2019 ERASMUS+ AZIONE KA1 – MOBILITA’ DELLO STAFF DELLA SCUOLA, dal titolo “S.T.A.F.F. MOB: Studying and Training Abroad to Foster Further Quality Teaching”  codice  2019-1-IT02-KA101-061741 è partito dall’analisi della situazione reale della nostra scuola.

Il Liceo Scientifico Statale “G. Marconi”, situato in una zona residenziale di Foggia, ha 1096 alunni e 126 unità di personale, tra cui 99 docenti. L’istituto ha avviato nel corrente a.s. la sperimentazione del Liceo quadriennale, prevista dal bando MIUR 820 del 18/10/2017: un corso in linea con la maggior parte dei sistemi d’istruzione secondaria europei. Per ampliare il Piano dell’offerta formativa, l’Istituto ha, inoltre, inserito, oltre all’ indirizzo ordinario, i seguenti indirizzi opzionali: un corso con opzione linguistico scientifico, che prevede lo studio di 2 lingue straniere (Inglese e spagnolo); un corso con opzione biomedico, in collaborazione con il Dipartimento di Medicina e Chirurgia degli OO.RR di Foggia.

Il Piano di Sviluppo Europeo è collegato al processo di innovazione in atto nell’ Istituto, ed è stato elaborato tenendo conto dei seguenti fattori: le criticità emerse dal RAV rispetto alla progettazione condivisa e all’ utilizzo delle innovazioni tecnologiche nella didattica; i risultati delle prove Invalsi a.s. 2017-18 e i debiti formativi in matematica, fisica, lingua Inglese i dati Eduscopio, relativi al tasso di abbandono dei percorsi universitari da parte nostri diplomati (13%); l’incremento del numero di alunni BES; le caratteristiche socio-economiche del territorio, che necessita di percorsi per l’educazione interculturale; i bisogni formativi e i profili del personale, rispetto alle aree di miglioramento individuate.

Gli obiettivi del progetto sono: acquisire competenze gestionali e organizzative, nell’ ottica di un curricolo sempre più flessibile e inclusivo, rispondente ai bisogni dell’utenza e alle richieste della formazione post diploma; migliorare la didattica della matematica, fisica e lingua straniera, attraverso l’introduzione di innovazioni metodologiche, ed il supporto di strumenti e/o piattaforme digitali; migliorare l’attitudine al lavoro di gruppo e le competenze relazionali; sviluppare le competenze interculturali e la motivazione ad intraprendere ulteriori progetti di cooperazione transnazionale.

Si prevedono 2 tipologie di attività di formazione: frequenza di corsi strutturati e attività di job shadowing.

I partecipanti saranno 15 docenti di diverse aree disciplinari, tra i quali 2 collaboratori della Dirigente Scolastica e la DS stessa, per un totale di 16 mobilità.

9 docenti frequenteranno corsi strutturati rispondenti ai bisogni formativi identificati, 6 docenti e la Ds saranno impegnati in attività di job shadowing negli istituti ospitanti, con focus sull’ osservazione di strategie utili per la realizzazione degli obiettivi del progetto.

Le competenze acquisite dal personale in mobilità avranno una positiva ricaduta su tutta la comunità scolastica. Nell’ area gestionale e della strutturazione del curricolo si potranno trasferire nel nostro istituto le esperienze più rispondenti alle esigenze del nostro contesto osservate nei Paesi europei, che da anni realizzano la flessibilità curricolare, come la Spagna o la Svezia. Le metodologie didattiche innovative, osservate negli istituti ospitanti o sperimentate nei corsi di formazione, saranno condivise con i colleghi che non hanno partecipato alle mobilità, in apposite riunioni degli organi collegiali e in seminari aperti ai docenti di tutte le scuole della provincia. Le innovazioni metodologiche saranno integrate nella prassi didattica quotidiana, al fine di garantire il massimo impatto dell’attività di formazione su tutto il nostro personale e sui risultati di apprendimento degli allievi.

Il progetto darà impulso allo sviluppo di ulteriori progetti di cooperazione transnazionale, che coinvolgeranno altri docenti e i nostri allievi e ci consentiranno di accrescere sempre più la dimensione Europea dell' Istituto.

IN ALLEGATO PUBBLICHIAMO I DOCUMENTI DEL 15 MAGGIO 2019

Allegati:
Scarica questo file (V_Sez_Acc_Documento_15_Maggio.pdf)5A Accadia - Documento 15 maggio1874 kB22-05-2019
Scarica questo file (V_Sez_A_Documento_15_Maggio.pdf)5A - Documento 15 maggio684 kB22-05-2019
Scarica questo file (V_Sez_B_Documento_15_Maggio.pdf)5B - Documento 15 maggio1543 kB22-05-2019
Scarica questo file (V_Sez_C_Documento__15_Maggio.pdf)5C - Documento 15 maggio6674 kB22-05-2019
Scarica questo file (V_Sez_D_Documento_15_Maggio.pdf)5D - Documento 15 maggio958 kB22-05-2019
Scarica questo file (V_Sez_E_Documento_15_Maggio.pdf)5E - Documento 15 maggio1763 kB22-05-2019
Scarica questo file (V_Sez_F_Documento_15_Maggio.pdf)5F - Documento 15 maggio2457 kB22-05-2019
Scarica questo file (V_Sez_G_Documento_15_Maggio.pdf)5G - Documento 15 maggio1685 kB22-05-2019
Scarica questo file (V_Sez_H_Documento_15_Maggio.pdf)5H - Documento 15 maggio619 kB22-05-2019

PROGETTO DI.OR.

 Didattica orientativa in ambito scientifico 2009-2019

 

Percorso Progress

5^ biennio 2017-2019 

                     

                              Summer Chemistry Lab-2018

                                                                                Docente: dott. Roberto Di Caterina

 

Il laboratorio teorico-pratico di Chimica- SCL-Summer Chemistry Lab-del Progetto DIOR- Progress, ha la finalità di ampliare il bagaglio di conoscenze teoriche e di pratica laboratoriale di Chimica analitica e strumentale e di offrire agli studenti l’opportunità di verificare le proprie inclinazioni e attitudini per lo studio di discipline scientifiche nell’ottica della scelta universitaria.

Il corso mira anche a sviluppare le competenze scientifiche di base per saper condurre un’indagine di ricerca scientifica e comunicarne gli esiti, secondo le modalità proprie della comunità scientifica internazionale e  la capacità di saper lavorare secondo modelli di lavoro cooperativo  e modalità collaborative   in  ambienti di apprendimento per la didattica digitale integrata (Edmodo, Google Drive cloudes).

 

Destinatari: 20  studenti di Istituti della rete DI.OR

Sede delle attivita:

  • Laboratorio didattico di Chimica e aule piano rialzato II plesso del Dipartimento di Scienze Agrarie-Unifg, Via Napoli 25-Foggia

Monte ore: 20 ore (8 ore in presenza e 12 ore approfondimento e produzione di report scientifico individuale e di gruppo, ppt, video)

Attività teoriche e pratiche

a cura del dott. R. Di Caterina -Laboratorio didattico di Chimica Dip. di Scienze Agrarie-Unifg

  • Norme di sicurezza; introduzione al laboratorio chimico ; preparazione delle soluzioni acide e basiche; Titolazioni acido-base –
  • La Spettrofotometria UV- Vis: principi teorici ed applicazioni pratiche

 

Laboratorio:

a cura del dott. R. Di Caterina e dei docenti sperimentatori

  • Titolazione dell’aceto commerciale
  • Analisi spettrofotometriche in matrici vegetali  di estratti idroalcolici di antociani  e costruzione di curva di calibrazione e grafico in excel mediante il metodo dei minimi quadrati.

Produzione report

  • a cura degli studenti partecipanti e condivisione in presenza e in ambienti di apprendimento per la didattica digitale integrata come Edmodo e Google Drive cloudes.

 

Competenze acquisite dagli studenti

Al termine della Summer Chemistry Lab, agli studenti e alle studentesse che hanno frequentato con profitto gli incontri in presenza e presentato gli elaborati individuali e di gruppo, viene rilasciato un attestato di frequenza e di certificazione delle competenze scientifiche e trasversali di seguito specificate:

  • saper operare in laboratorio e condurre le analisi chimiche qualitative e quantitative selezionate (titolazione acido base –analisi spettrofotometriche), individualmente e in gruppo, sotto la guida del docente;
  • saper documentare e comunicare, individualmente e in gruppo, l’attività teorico-pratica realizzata attraverso la produzione di report, ppt, video e presentazione orale.

 

Allegati

  • 01_ PROGRAMMA_ SUMMER CHEMISTRY SCHOOL 2018
  • 02_QUADERNO DELLO STUDENTE
  • 03_ ALBUM SUMMER CHEMISTRY 2018

 PROGETTO DI.OR.

 Didattica orientativa in ambito scientifico 2009-2019

 

Percorso Progress

5^ biennio 2017-2019 

 

 

 

SCIENTIX FOR STEM EDUCATION

Il 5^ biennio di formazione e ricerca-azione del percorso DI.OR Progress intende introdurre e sviluppare l’ambito della STEM Education (Science -Technology -Engineering -Math ), che richiede una formazione scientifica degli studenti e delle studentesse basata sull’integrazione tra  quattro discipline specifiche, scienza, tecnologia, ingegneria e matematica,  in un approccio interdisciplinare e applicato.

L’obiettivo prioritario è di favorire lo sviluppo della figura professionale del docente STEM (STEM Teacher) finalizzato alla  costruzione delle carriere STEM degli studenti e delle studentesse  (STEM carrers).

L’aggiornamento scientifico parte dalla tematica di  Industria 4.0 e Robotica, a cura del Dipartimento di Scienze Agrarie-Unifg; la ricerca-azione è a cura dei docenti sperimentatori della rete DI.OR, ha come focus lo sviluppo di metodologie innovative come l’IBSE (Inquiry Based Science Education) applicate all’Educazione STEM  e modalità collaborative   in  ambienti di apprendimento per la didattica digitale integrata, con  l’utilizzo di ambienti digitali come Edmodo, i Google Drive cloudes.

I docenti sperimentatori avranno opportunità progettare moduli STEM anche attraverso l’utilizzo della piattaforma web di riferimento SCIENTIX dell’European Schoolnet- Programma Horizon 2020, http://www.scientix.eu/; http://www.scientix.eu/in-your-country. presentata nell’ambito del seminario conclusivo del quarto biennio 2015-2017, “Innovazione tra crescita sostenibile e società digitale”.

 

SEMINARI STEM  5^ BIENNIO 2017-2019

“STEM Education per Industria 4.0 e Robotica: futuro tra istruzione, ricerca e mondo del lavoro”.

Mercoledì 25 ottobre 2017 ore 16.00-19.00 Aula “G. Montel” Dipartimento di Scienze Agrarie-Unifg

 

SEMINARIO DI APPROFONDIMENTO Industria 4.0 e Robotica

Venerdì 6 aprile 2018-Ore 15.30-18.30 Aula 1 “G. L. Montel” Dipartimento di Scienze Agrarie-Unifg

 

SEMINARIO STEM - 4^ biennio 2015-2017_ SCIENTIX_HORIZON 2020-

Innovazione tra crescita sostenibile e società digitale.

Giovedì  25 maggio 2017-ore 16.00-Aula 6 Dipartimento di Scienze Agrarie-Unifg

 

Allegati

  • 01_Programma seminario 25 ottobre 2017
  • 02_Sintesi delle relazioni seminario 25 ottobre 2017
  • 03_Programma seminario 06 aprile 2018-
  • 04_Programma seminario 25 maggio 2017
  • 05_Flyers SCIENTIX

Bioinformatica

Spettrofotometria

Chimica sostenibile

Microbiologia

IN ALLEGATO PUBBLICHIAMO I DOCUMENTI DEL 15 MAGGIO 2018

Allegati:
Scarica questo file (V_B_Documento_15_Maggio.pdf)V_B_Documento_15_Maggio.pdf831 kB12-06-2018
Scarica questo file (V_C_Documento_15_Maggio.pdf)V_C_Documento_15_Maggio.pdf757 kB11-06-2018
Scarica questo file (V_A_Documento_15_Maggio.pdf)V_A_Documento_15_Maggio.pdf2472 kB11-06-2018
Scarica questo file (V_I_Documento_15_Maggio.pdf)V_I_Documento_15_Maggio.pdf11314 kB08-06-2018
Scarica questo file (V_H_Documento_15_Maggio.pdf)V_H_Documento_15_Maggio.pdf1518 kB08-06-2018
Scarica questo file (V_G_Documento_15_Maggio.pdf)V_G_Documento_15_Maggio.pdf525 kB08-06-2018
Scarica questo file (V_F_Documento_15_maggio.pdf)V_F_Documento_15_maggio.pdf493 kB08-06-2018
Scarica questo file (V_E_Documento_15_Maggio.pdf)V_E_Documento_15_Maggio.pdf2553 kB08-06-2018
Scarica questo file (V_D_Documento_15_Maggio.pdf)V_D_Documento_15_Maggio.pdf246 kB08-06-2018
Scarica questo file (V_A_Accadia_Documento_15_Maggio.pdf)V_A_Accadia_Documento_15_Maggio.pdf5360 kB08-06-2018

     PROGETTO DI.OR.

Progetto  di Didattica orientativa

in ambito scientifico

2009-2019

 Percorsi Advanced 2017-2019

 

 

 

 

Premessa

Il percorso di orientamento formativo DIOR - Advanced è l’itinerario di orientamento universitario che il Dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università degli Studi di Foggia realizza dal 2013, in collaborazione con la comunità professionale dei docenti degli Istituti Superiori della Rete DIOR.

Il percorso DIOR Advanced  viene  realizzato  in maniera parallela al percorso di didattica orientativa in ambito scientifico DIOR Progress  ( 5^ biennio).

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE

Codice meccanografico

1.

LICEO SCIENTIFICO –G.MARCONI-FOGGIA

(Istituto capofila)

fgps040004

2.         

Liceo Classico Lanza Perugini-Foggia

fgis03800p

3.         

Liceo Scientifico –A. Volta –Foggia

fgps010008

4.         

Liceo Classico-Scientifico-Bonghi Rosmini-Lucera;

fgis03900e

5.         

Istituto d’Istruzione Superiore –C. Poerio Foggia

fgpm03000e

6.         

ITT –Altamura –Da Vinci –Foggia

fgtf13000c

7.         

Istituto Tecnico Commerciale I.I.S.S. "O. Notarangelo - G. Rosati”-Foggia

fgis03400b

8.         

I.I.S.S  Masi –Giannone-foggia

fgis051005

9.         

I.I.S.S. EINAUDI GRECO FOGGIA

fgis00800v

10.         

IPSSAR Convitto Nazionale Statale "Ruggero Bonghi" – Lucera

fgvc01000c

11.      

IPSSAR Enrico Mattei Vieste

fgrh010002

 

Motivazioni

L’orientamento universitario degli studenti riguarda sia l’istruzione superiore che l’università, sebbene con motivazioni e obiettivi differenti.

I dati sull’andamento dei risultati degli esami dei corsi del 1° anno mostrano, in generale, come un’alta percentuale di studenti che si iscrivono, presentano lacune nelle conoscenze  nelle discipline di base (Matematica, Fisica, Chimica, Biologia), con conseguenti difficoltà a proseguire con profitto il percorso universitario.

Gli studenti hanno spesso un’idea vaga e non sempre corretta dei contenuti e dei metodi delle discipline per le quali si sentono portati. Hanno quindi bisogno di strumenti per valutare le proprie attitudini, per verificare se sono in possesso di conoscenze, abilità di base e metodo di studio richiesti per seguire con profitto i corsi universitari e  per migliorare la propria preparazione durante il corso di studi superiori. E’ fondamentale quindi offrire loro,  opportunità per confrontare il proprio livello di conoscenze e abilità con le esigenze poste dagli studi universitari e attenuare la  discontinuità tra scuola superiore e università.

Destinatari: studenti delle classi quarte e quinte

 

Percorso formativo

Il percorso formativo prevede la frequenza degli studenti delle classi quarte e quinte ai corsi di studio dei corsi di laurea triennali di Scienze e Tecnologie Alimentari e  di Scienze e Tecnologie Agrarie, , Scienze gastronomiche ed Ingegneria dei sistemi logistici per l’agroalimentare,  inseriti nell'O.F. dell'Università di Foggia e nei PTOF degli Istituti della rete di scuole DI.OR.

Per ogni corso di studio vengono prescelti dei moduli formativi adeguati ai prerequisiti degli studenti e coerenti con il curricolo di studi del quarto e quinto anno.

Il percorso formativo DIOR Advanced viene elaborato e condiviso, così come la scelta dei moduli di ogni insegnamento, dai docenti del Dipartimento di Scienze Agrarie, dai docenti referenti di ogni Istituto e dal coordinatore didattico della rete DI.OR di Istituti di Istruzione Secondaria della provincia di Foggia. (prof.ssa A. Di Adila).

E’ previsto l’inserimento degli studenti nei seguenti corsi di studio (I semestre: periodo settembre 2017-gennaio 2018; II semestre: periodo marzo-giugno 2018):

La convenzione http://www.unifg.it/notizie/firmata-la-convenzione-di-orientamento-formativo)

Relativamente al riconoscimento dei crediti il principio è il seguente: possono essere riconosciute attività realizzate in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell’Ambiente che prevedano una verifica dell'apprendimento - test, relazione, colloquio:

  • per attività laboratoriali 1 CFU corrisponde a 12 ore:
  • per docenza ex cathedra 1 CFU corrisponde ad 8 ore.
  • per le attività svolte presso aziende e/o istituti convenzionati con il Dipartimento, sotto la guida di un tutor universitario aziendale

1 CFU corrisponde a 25 ore 

 

Riserva di posti per l’immatricolazione (art. 7 della convenzione)

  • L’Università di Foggia s’impegna a prevedere una riserva di posti per gli studenti che abbiano seguito i percorsi formativi di cui sopra ai fini dell’immatricolazione ai corsi di studio attivati presso il Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell’Ambiente, previo superamento di un concorso di ammissione sulle discipline oggetto dei percorsi formativi.

 

https://www.agraria.unifg.it/it/area-studenti/servizi-gli-studenti/orientamento/progetto-dior-percorso-advanced-e-progress-aa-0

 

 

PRIMO SEMESTRE

2017-2018

 

 

N° studenti per Istituto

n. studenti totali

classi

Destinatari:

studenti interessati ai seguenti corsi di laurea

MATEMATICA E STATISTICA APPLICATA –

Prof.. Sergio Castellano)

3

Fino ad un max 30 studenti

quinte

Scienze e Tecnologie Alimentari

Scienze  e Tecn. Agrarie

Ingegneria dei sistemi logistici per l’Agroalimentare

Analisi Matematica

prof.ssa M. Biancardi

3

Fino ad un max 30 studenti

quinte

Ingegneria dei sistemi logistici per l’Agroalimentare

CHIMICA GENERALE

Prof M. Quinto

3

Fino ad un max 30 studenti

quinte

Scienze e Tecnologie Alimentari

Scienze e Tecn. Agrarie

Ingegneria dei sistemi logistici per l’Agroalimentare

BOTANICA

Prof.ssa Carlucci

3

Fino ad un max 30 studenti

quinte/ quarte

Scienze e Tecnologie Alimentari

Scienze e Tecnologie Agrarie

LOGISTICA DEI PRODOTTI DI ORIGINE ANIMALE

prof.ssa M. Caroprese

3

Fino ad un max 30 studenti

quinte

Ingegneria dei sistemi logistici per l’Agroalimentare

GENETICA

prof.ssa C.Lotti

3

21 studenti

quinte

Scienze e Tecnologie Alimentari

Scienze  e Tecn. Agrarie

MARKETING E MODELLI DI E-BUSINESS

Prof. U. Panniello

3

Fino ad un max 30 studenti

quinte

Scienze e Tecnologie Alimentari

Scienze e Tecn. Agrarie

Ingegneria dei sistemi logistici per l’Agroalimentare

SECONDO SEMESTRE

2017-2018

N° studenti per Istituto

N° studenti

classi

Destinatari:

 studenti interessati ai seguenti corsi di laurea

Fisica

Prof.ssa D. Cocca

3

Fino ad un max 30 studenti

quinte

Scienze e Tecnologie Alimentari

Scienze  Agrarie

Ingegneria dei sistemi logistici per l’Agroalimentare

Chimica Analitica

Prof. M. Quinto

3

Fino ad un max 30 studenti

quinte

Scienze e Tecnologie Alimentari

Scienze e tec.   Agrarie

DISEGNO TECNICO INDUSTRIALE

prof. Marco Landriscina

3

Fino ad un max 30 studenti

quinte

Ingegneria dei sistemi logistici per l’Agroalimentare

Prevenzione delle infestazioni di Insetti

Prof. Germinara

3

Fino ad un max 30 studenti

quinte

Scienze  gastronomiche

Specie Ortive Tradizionali e Innovative

Prof.ssa Bonasia

3

Fino ad un max 30 studenti

quinte

Scienze  gastronomiche

Elementi di economia aziendale e pianificazione strategica

Prof.ssa Pilone

3

Fino ad un max 30 studenti

quinte

Scienze gastronomiche

Zoologia ed Entomologia Agraria

Prof.ssa A. Di Palma 

2

22 studenti

Quarte

Scienze e Tecnologie Alimentari

Scienze  e tec. Agrarie

Scienze  gastronomiche

Allegati:

  • Lettera di comunicazione alle scuole
  • Report finale attività DI.OR Advanced 2017_2018

 

 

Pagina web DI.OR. del Dipartimento di Scienze Agrarie -Unifg-

     PROGETTO DI.OR.

Progetto  di Didattica orientativa

in ambito scientifico

2009-2019

 Percorsi Progress 2017-2019                                                                                                                                                               5^ biennio

Il Progetto DI.OR. Progress, promosso dal Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell’Ambiente dell’Università degli Studi di Foggia, è un percorso di formazione  e di ricerca-azione di docenti sperimentatori di discipline scientifiche e di studenti del triennio, che il Dipartimento realizza dal 2009  in collaborazione con un rete di sette Istituti di Istruzione Secondaria di Foggia e provincia (Liceo Marconi- Scuola Capofila-, Liceo Lanza, Liceo Volta, Liceo Poerio di Foggia, Liceo Bonghi di Lucera, Istituto Tecnico Tecnologico-Altamura Da Vinci, I.I.S.S Notarangelo di Foggia).

Il coordinamento didattico e dell’attività di ricerca-azione è di competenza del Liceo Scientifico - G.Marconi-Foggia, Istituto capofila della rete, il coordinamento e contributi scientifici sono a cura del Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell’Ambiente.

Destinatari:

Docenti di discipline di ambito scientifico del triennio di Istituti d’Istruzione Secondaria Superiore convenzionati

  • 16 docenti sperimentatori di Biologia e Chimica
  • 2 docenti sperimentatori di Fisica
  • 2 docenti sperimentatori di Informatica e Tecnologia

Attività:

I docenti sperimentatori e i loro studenti presso i laboratori del Dipartimento:

  • seguono seminari su specifiche tematiche e laboratori di Spettrofotometria, Chimica,Microbiologia predittiva, Bioinformatica, Summer Chemistry School;
  • sperimentano e condividono percorsi didattici;
  • disseminano le buone pratiche.

Periodo: febbraio - fine giugno 2018;

  • monte ore: 30 ore in presenza; 30 ore di ricerca-azione.
  • sede: Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell’Ambiente –Unifg - Via Napoli 25, 71122 Foggia.

I seminari e laboratori monotematici, autoconsistenti con elementi di multidisciplinarità e di pratica laboratoriale, sono centrati su tematiche che  rimandano ai nodi concettuali della Biologia, della Chimica e della Fisica che risultano essenziali per strutturare il sapere scientifico.

In tal modo si intende sviluppare negli studenti abilità e competenze scientifiche sugli insegnamenti di base, fondamentali per l’ingresso ai corsi di laurea scientifici e per affrontare il primo anno del corso di studi, oltre che per la formazione scientifica spendibile in situazioni di vita reale, personale, sociale e globale.

Il progetto ha anche l’obiettivo di sviluppare negli studenti le competenze di base per condurre un’indagine di ricerca scientifica e comunicarne gli esiti, secondo le modalità  proprie della comunità scientifica internazionale.

In questo biennio sarà approfondito il tema di Industria 4.0 in agricoltura e della Robotica. In quest’ottica, per favorire lo sviluppo di competenze scientifiche di base e avanzate, l’attività di ricerca-azione  riguarderà la sperimentazione di modelli didattici “STEM”.La STEM Education (Science -Technology -Engineering -Math ) ovvero una formazione scientifica degli studenti basata sull’integrazione tra  discipline scientifiche di base, Tecnologia e Ingegneria ha come obiettivo lo sviluppo della  figura professionale del docente STEM (STEM Teacher) finalizzato alla  costruzione delle carriere STEM degli studenti (STEM carrers).

Il metodo suggerito è l’IBSE (Inquiry Based Science Education), già in fase di sperimentazione nei precedenti bienni DI.OR, che i docenti sperimentatori avranno opportunità sviluppare/rafforzare nei percorsi del quinto biennio, anche attraverso l’utilizzo della piattaforma web di riferimento SCIENTIX dell’European Schoolnet- Programma Horizon 2020  http://www.scientix.eu/,  presentata nell’ambito del seminario conclusivo del quarto biennio 2015-2017.

Criteri di ammissione:

I docenti interessati a partecipare al progetto DI.OR Progress (a.a. 2017/2018) dovranno inviare, la richiesta di partecipazione al corso di formazione e l’inclusa la dichiarazione di impegno a:

  • frequentare almeno due seminari e/o laboratori, con un gruppo di studenti;
  • sperimentare in classe la tematica di almeno un seminario/laboratorio tra i quelli prescelti e frequentati, sviluppata secondo l’approccio metodologico IBSE (Inquiry Based Science Education);
  • collaborare in  ambienti di apprendimento per la didattica digitale integrata, con  l’utilizzo di ambienti digitali come Edmodo;
  • sperimentare attività con metodologie didattiche innovative come la Flipped Classroom;
  • condividere i materiali didattici in Google drive;
  • redigere e presentare il report dell’attività di sperimentazione in classe durante l’incontro conclusivo di ricerca-azione di fine giugno 2018;
  • far parte del gruppo di redazione dei quaderni DI.OR (facoltativo).

Priorità:

  • aver partecipato alle sperimentazioni dei precedenti bienni 2009/2011; 2011/2013; 2013/2015;2015/2017.

 

Attestato di partecipazione:

al termine del percorso di formazione e di ricerca – azione, ai docenti sperimentatori verrà rilasciato 

  • l’attestato di partecipazione in cu verranno specificate le ore in presenza e le ore di ricerca-azione.

Gruppo di redazionbe dei quaderni  DI.OR

I docenti sperimentatori interessati a far parte del gruppo di redazione dei “QUADERNI DI.OR”, devono indicare la propria disponibilità nell’apposita  sezione del modulo di partecipazione.

Allegati:

Report finale Progetto DI.OR 2017_2018

Pagina web DI.OR. del Dipartimento di Scienze Agrarie -Unifg-

IN COSTRUZIONE

 Coppa Gauss1  Gioiamathesis1  Romics  Art 9
barra eccellenze barra eccellenze    
 Ale deltito in women in motion Start up week end  Finalisti naturalmente scuola  Premio rotary
Borsa di studio Casillo      

IN ALLEGATO LA COMPOSIZIONE CONSIGLI DI CLASSE 17-18

Allegati:
Scarica questo file (CONSIGLI DI CLASSE DOCENTI 2017.18.pdf)CONSIGLI DI CLASSE DOCENTI 2017.18.pdf57 kB12-09-2017

IN ALLEGATO PUBBLICHIAMO I DOCUMENTI DEL 15 MAGGIO 2017

Obiettivi di accessibilità 2019

 

Il nuovo portale è stato progettato e realizzato con l’intento di rispettare il più possibile i requisiti di accessibilità previsti dalla Legge “Stanca” n.4/2004, recante  «Disposizioni per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici».

I requisiti di accessibilità sono stati recentemente aggiornati con il Decreto 20 marzo 2013, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 16 settembre 2013, pertanto è in corso un processo di adeguamento della metodologia di verifica tecnica che riscontra la conformità del portale ai requisiti elencati nell’allegato A del decreto.

Rispetto al precedente decreto 8 Luglio 2005 il nuovo decreto aggiorna i requisiti di accessibilità per i siti Internet delle PA allineandoli al livello “AA” delle WCAG 2.0 “Web Content Accessibility Guidelines” del W3C.

Nella realizzazione del nuovo portale è stata posta massima cura affinchè le informazioni e i servizi del portale siano fruibili su diversi browser, su varie  piattaforme e dispositivi e  mediante le tecnologie assistive.

Il portale può essere consultato anche tramite smartphone: grazie alla tecnica del “Responsive Web Design” è stato realizzato un unico tema grafico in grado di implementare due versioni del portale (smartphone e desktop) da erogare a seconda delle caratteristiche del dispositivo con cui si accede.

Si è privilegiato l’utilizzo di nuovi linguaggi di markup, come ad esempio HTML5, per sfruttare al meglio le caratteristiche dei dispositivi mobile attuali e di quelli futuri grazie al supporto per funzionalità avanzate, quali ad esempio:

  • Api per la geolocalizzazione che permette di sfruttare capacità del dispositivo come accelerometri o gps;
  • supporto alla navigazione offline che permette a dispositivi mobile di navigare in maniera soddisfacente anche in caso di connessioni lente;
  • supporto al disegno Canvas che permette di realizzare effetti dinamici e filmati senza l'uso di framework dedicati come Adobe flash;
  • supporto per la realizzazione di form avanzate, che permette di ottimizzare il rendering e la validazione delle form sui dispositivi mobile.

Il portale è stato realizzato con il CMS Open Source Joomla, compatibile con le raccomandazioni internazionali ISO e W3C.

 

 

http://accessibilita.agid.gov.it/obiettivi-accessibilita/2016/liceo-scientifico-guglielmo-marconi/62919

PRENOTAZIONE COLLOQUI ON-LINE
TRIMESTRE A.S. 2019/2020

La procedura “Prenotazione colloqui on-line” consente ai genitori di prenotarsi alle sessioni di ricevimento dei diversi docenti connettendosi a Internet, senza doversi recare a scuola con largo anticipo rispetto all’orario dei colloqui.

La prenotazione on-line è attiva

dalle ore 08.30 di GIOVEDì 5 DICEMBRE a LUNEDÌ 9 DICEMBRE


colloqui


La corrispondente lista di prenotazione, da presentare all'ingresso dell'Istituto il giorno dei colloqui, rimane a disposizione on-line per la consultazione e per la stampa. Dopo la data di lunedì 9 dicembre non sarà più possibile effettuare prenotazioni.

I genitori sprovvisti della lista di prenotazioni o che perdano il diritto di precedenza sull'ordine delle prenotazioni,
verranno ricevuti in coda ai colloqui programmati.

Per informazioni e assistenza inviare una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando nell'oggetto la classe e il nome dell'alunno per il quale è richiesta l'assistenza.

REGOLAMENTO

  1. La prenotazione deve essere convalidata, il giorno dei colloqui, da un collaboratore scolastico all'ingresso dell'Istituto, il quale apporrà il timbro della scuola e l'ora di arrivo nell'Istituto.
    Si precisa che l'ordine effettivo delle prenotazioni è quello riportato negli elenchi affissi all'ingresso dell'aula del colloquio.
  2. Ogni colloquio avrà una durata massima di 3 minuti. Per le situazioni in cui è richiesto un tempo maggiore, si invitano i genitori ad utilizzare l'ora di ricevimento settimanale dei docenti.
  3. Il genitore che subentra in una fila con colloqui iniziati con altro genitore con prenotazione successiva alla propria, ha diritto di essere accolto con precedenza sugli altri numeri di prenotazione, fino ad uno scarto massimo di 15 numeri sul "servizio servito".

NOTA IMPORTANTE: "l'ora di arrivo", riportato in fondo alla pagina della lista delle prenotazioni, serve a verificare la compatibilità tra i numeri di prenotazione del genitore e il suo ingresso in Istituto. Ciò significa che, per esempio, un genitore prenotato tra le prime posizioni dovrà essere presente in Istituto alle ore 16.00 per non violare il punto 3 del regolamento e perdere, quindi, il diritto di precedenza sull'ordine delle prenotazioni.

Si confida nella massima collaborazione dei genitori per il buon esito dei colloqui.

articolo temp

ABE1

s5 logo

Codici Meccanografici

Foggia: fgps040004

Codice Univoco Fattura Elettronica: UF9Z23

Codice Fiscale: 80031370713

Dichiarazione di accessibilità