Progetti

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

e-mail certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sede centrale:Tel. 0881 636571 – 0881 634387 – 0881 633707

Sede succursale (via Sbano): Tel. 0881 361702 – 0881 311456

Codici Meccanografici

Foggia: fgps040004 

Codice Univoco Fattura Elettronica: UF9Z23

Codice Fiscale: 80031370713

I versamenti dovranno essere eseguiti mediante bollettino postale intestato a Liceo Guglielmo Marconi Foggia utilizzando il seguente codice:
C/C Postale: 10071710
Codice Iban IT23K0760115700000010071710

CONTATTI

Le Olimpiadi Internazionali della Fisica sono una competizione annuale per studenti delle scuole superiori. È una delle olimpiadi scientifiche.

La prima Olimpiade della Fisica si è tenuta a Varsavia nel 1967.

Ogni delegazione nazionale, risultato di una selezione locale, è composta da cinque studenti e due leader a cui si aggiungono talvolta degli osservatori. La competizione è individuale e si basa su due prove di cinque ore ciascuna: una prova sulla teoria, composta da tre problemi, e una prova sperimentale, composta da uno o due problemi. Le prove sono preparate dalla nazione ospitante. La "giuria" è composta dai leader di ciascuna nazione e da coordinatori della nazione ospitante.

Le medaglie (oro, argento e bronzo) e le menzioni d'onore sono attribuite nel seguente modo: il migliore 8% dei partecipanti riceve la medaglia d'oro; il migliore 25% quella di argento; il migliore 50% quella di bronzo; il migliore 67% riceve la menzione di onore. Sono quindi premiati circa i 2/3 dei partecipanti. Vi sono inoltre dei premi speciali: miglior punteggio, migliore prova teorica, migliore prova sperimentale, soluzione più originale, etc.

La 39ma Olimpiade si è tenuta ad Hanoi, in Vietnam, dal 20 al 29 luglio del 2008, mentre la 40ma è avvenuta a Mérida, in Messico, dal 10 al 19 luglio del 2009.

La competizione è articolata su tre livelli; si accede alla fase successiva della competizione se si rientra nell'elenco dei selezionati per merito.


Gara di Primo Livello (Gara di Istituto)

Nessuna limitazione di età è prevista per la partecipazione alle Olimpiadi Italiane della Fisica ma va tenuto presente che alle gare internazionali possono prendere parte studenti che, al 30 giugno 2012, non abbiano ancora compiuto il ventesimo anno d'età. Alle scuole che avranno completata l'iscrizione entro la data del 10 novembre 2011 verrà inviato il materiale per la partecipazione alla Gara di Istituto (Primo Livello) (arrivo previsto del materiale entro il 2 dicembre 2011). Informazioni organizzative a livello sia nazionale sia dei poli locali si trovano nel yahoo group "segreteria_olifis" a cui possono iscriversi i responsabili di istituto dei giochi di fisica.


Gara di Secondo Livello

Sono istituite le Gare Locali di Secondo Livello al fine di rendere graduale la selezione della squadra rappresentativa italiana alle International Physics Olympiads. La partecipazione alle Gare Locali inoltre può favorire lo sviluppo di efficaci collaborazioni fra istituti scolastici situati in una stessa zona e specificamente mirate alla formazione negli studenti di abilità connesse col problem solving applicato alla fisica.
A rappresentare la provincia di Foggia alla gara nazionale organizzata dall'Aif (Associazione per l'Insegnamento della Fisica) che si è svolta Senigallia dal 28 al 29 aprile 2011, è stato Marco Fanizza, uno studente frequentante l'ultimo anno del Liceo Scientifico "G. Marconi" di Foggia. Afferma Leopoldo Marangelli, responsabile del Polo di Foggia delle Olimpiadi di Fisica: "Marco non è nuovo ad imprese di questo genere (avendo vinto anche il livello provinciale delle Olimpiadi di Matematica e la Medaglia di Bronzo alla gara nazionale che si è svolta a Cesenatico nel mese di maggio 2011) e siamo sicuri che sarà grande protagonista anche della fase nazionale, conoscendo il suo interesse elettivo per la Fisica e le sue doti davvero eccezionali, che ne fanno un riferimento esemplare per tutti".

Le Olimpiadi Internazionali della Fisica sono una competizione annuale per studenti delle scuole superiori. È una delle olimpiadi scientifiche.

La prima Olimpiade della Fisica si è tenuta a Varsavia nel 1967.

Ogni delegazione nazionale, risultato di una selezione locale, è composta da cinque studenti e due leader a cui si aggiungono talvolta degli osservatori. La competizione è individuale e si basa su due prove di cinque ore ciascuna: una prova sulla teoria, composta da tre problemi, e una prova sperimentale, composta da uno o due problemi. Le prove sono preparate dalla nazione ospitante. La "giuria" è composta dai leader di ciascuna nazione e da coordinatori della nazione ospitante.

Le medaglie (oro, argento e bronzo) e le menzioni d'onore sono attribuite nel seguente modo: il migliore 8% dei partecipanti riceve la medaglia d'oro; il migliore 25% quella di argento; il migliore 50% quella di bronzo; il migliore 67% riceve la menzione di onore. Sono quindi premiati circa i 2/3 dei partecipanti. Vi sono inoltre dei premi speciali: miglior punteggio, migliore prova teorica, migliore prova sperimentale, soluzione più originale, etc.

La 39ma Olimpiade si è tenuta ad Hanoi, in Vietnam, dal 20 al 29 luglio del 2008, mentre la 40ma è avvenuta a Mérida, in Messico, dal 10 al 19 luglio del 2009.

La competizione è articolata su tre livelli; si accede alla fase successiva della competizione se si rientra nell'elenco dei selezionati per merito.


Gara di Primo Livello (Gara di Istituto)

Nessuna limitazione di età è prevista per la partecipazione alle Olimpiadi Italiane della Fisica ma va tenuto presente che alle gare internazionali possono prendere parte studenti che, al 30 giugno 2012, non abbiano ancora compiuto il ventesimo anno d'età. Alle scuole che avranno completata l'iscrizione entro la data del 10 novembre 2011 verrà inviato il materiale per la partecipazione alla Gara di Istituto (Primo Livello) (arrivo previsto del materiale entro il 2 dicembre 2011). Informazioni organizzative a livello sia nazionale sia dei poli locali si trovano nel yahoo group "segreteria_olifis" a cui possono iscriversi i responsabili di istituto dei giochi di fisica.


Gara di Secondo Livello

Sono istituite le Gare Locali di Secondo Livello al fine di rendere graduale la selezione della squadra rappresentativa italiana alle International Physics Olympiads. La partecipazione alle Gare Locali inoltre può favorire lo sviluppo di efficaci collaborazioni fra istituti scolastici situati in una stessa zona e specificamente mirate alla formazione negli studenti di abilità connesse col problem solving applicato alla fisica.
A rappresentare la provincia di Foggia alla gara nazionale organizzata dall'Aif (Associazione per l'Insegnamento della Fisica) che si è svolta Senigallia dal 28 al 29 aprile 2011, è stato Marco Fanizza, uno studente frequentante l'ultimo anno del Liceo Scientifico "G. Marconi" di Foggia. Afferma Leopoldo Marangelli, responsabile del Polo di Foggia delle Olimpiadi di Fisica: "Marco non è nuovo ad imprese di questo genere (avendo vinto anche il livello provinciale delle Olimpiadi di Matematica e la Medaglia di Bronzo alla gara nazionale che si è svolta a Cesenatico nel mese di maggio 2011) e siamo sicuri che sarà grande protagonista anche della fase nazionale, conoscendo il suo interesse elettivo per la Fisica e le sue doti davvero eccezionali, che ne fanno un riferimento esemplare per tutti".

Olimpiadi di Fisica a.s. 2012/2013

Referente: Prof. Antonio Calabrese

DESTINATARI:

Il progetto ha coinvolto gli alunni migliori per la Fisica delle classi III, IV e V.

RELAZIONE INIZIALE

Il progetto ha comportato la partecipazione degli alunni dell’Istituto alle Olimpiadi di Fisica. La manifestazione era articolata su diverse fasi: una fase di istituto che serviva per selezionare i migliori 5 che hanno poi partecipato alla fase comunale. I migliori tre della fase comunale hanno poi partecipato alla fase nazionale a Senigallia dopo la quale è prevista anche una fase internazionale in Danimarca a Copenhagen.

Il compito del professore referente è stato quello di seguire la fase di iscrizione della scuola alla manifestazione e raccogliere il materiale necessario. Poi quello di selezionare i partecipanti, effettuare la sorveglianza nel giorno della prova di istituto e correggere i test. A seguito alla correzione il docente referente segnala i nomi dei migliori 5 alla segreteria della OLIFIS e accompagna gli alunni alla prova comunale ed eventualmente alle prove seguenti.

PREMESSE

Si è scelto di far partecipare gli alunni di terza, quarta e di quinta (segnalati dai loro professori), che abbiano conseguito buoni risultati nello scorso anno scolastico e tutti gli alunni che hanno partecipato al PON dello scorso anno dedicato alla preparazione alle Olimpiadi di Fisica. Infatti le domande a cui bisogna rispondere in fase di gara servono per saggiare la conoscenza relativa a tutti gli argomenti di Fisica, che si studiano nel corso del triennio, e prevedono comunque una buona preparazione di base oltre che buone capacità applicative delle teoria studiata.

Il calendario delle attività svolte e che riguardano gli alunni è il seguente:

prova di istituto:11 dicembre 2012

prova comunale 19 febbraio 2013

L’elenco degli alunni partecipanti selezionati è riportato nel seguito:

  Cognome Nome Classe
1 Tiene Antonio VG
2 Colabufo Giuseppe Giorgio IVF
3 Di Corcia Letizia III I
4 Numero Massimiliano VC
5 Russo Giorgio III I
6 Contillo Rocco IIIA_Acc
7 Francavilla Roberta VB
8 Cairelli Adriana IIIH
9 Di Tommaso Vincenzo VB
10 Allegretti Marco IIIC
11 Ricucci Pasquale IV I
12 Olivelli Pasquale VF
13 Mazzeo Angela VA_Acc
14 Carrella Flora IIIH
15 Formosi Chiara IIIF
16 Danese Martina IIIC
17 Maizzi Andrea VG
18 Nirchio Benedetta Angela Pia VA
19 Nigro Imperiale Francesco IVD
20 Intrevado Antonio Adamo IIIL
21 Pelosi Claudio IIIC
22 Wang Giovanna VA
23 Pastore Paolo IVF
24 Franza Tiziano IVC
25 Fatigato Paola IIIF
26 Lonigro Antonio IVE
27 Figliuolo Eliseo IIIA_Acc
28 Facchino Roberto VD
29 Leccisotti Ivana IIID
30 Di Trani Denise IVB
31 Figliuolo Francesco VA_Acc
32 Notarangelo Alessandro IVB
33 Gatti Daniele IIIL
34 Pappalettera Chiara IIIE
35 Iacovara Vincenzo IVD
36 Gianfreda Luca IVH
37 Infante Michele IVA_Acc
38 La Torre Martina IIID
39 Terrenzio Giandomenico IIIA
40 Azzarone Fabio IVE
41 Sorrentino Mirko Gaetano VD
42 Numero Adriano IIIC
43 Di Biccari Giorgia VF
44 Viola Michela IVA_Acc
45 Valenzano Valentina IV I
46 Contessa Luigi VG
47 Santamaria Emanuele IVH
48 Alfieri Antonio IIIE
49 Del Toro Martina IVE
50 De Santis Rossella VF
51 Lorusso Gaetano IVF

IL PROGETTO

Lo sviluppo del progetto è piuttosto semplice. Non sono state effettuate ore di lezione ma vi è stata soltanto la partecipazione alle prove nelle date previste dalla OLIFIS. In particolare martedì 11 dicembre 2012 si è svolta la prova di istituto della durata di 100 minuti. A seguire vi è stata la correzione delle prove e la comunicazione dei migliori 5 alla segreteria Olifis per la partecipazione alla fase comunale, che si è tenuta presso il Liceo scientifico Volta in data 19 febbraio 2013

In questa fase il docente referente ha accompagnato gli alunni e partecipato alla vigilanza e alla correzione delle prove.

Obiettivo principale del progetto è quello di verificare le conoscenze degli alunni dell’istituto nella Fisica anche per prevedere eventualmente delle azioni correttive aventi lo scopo di migliorare le conoscenze medie degli alunni nella materia.

RISORSE UMANE

Non sono stati coinvolti docenti esterni esperti. Oltre il docente referente hanno collaborato nelle azioni di vigilanza del giorno 11 dicembre 2012 i seguenti docenti Matematica e Fisica:

-        Pace Vito

RACCORDO CON IL POF

Saranno forniti al referente per la valutazione tutti i dati richiesti nel più breve tempo possibile.

RELAZIONE FINALE

Dalla gara di istituto è risultata la seguente graduatoria relativa ai primi 5:

Tiene                             Antonio

Colabufo                       Giuseppe Giorgio

Di Corcia                       Letizia

Numero                          Massimiliano

Russo                            Giorgio

Questi alunni hanno partecipato alla gara comunale non ottenendo però buoni risultati. Dai punteggi ottenuti nella fase di istituto (quelli massimi sono di poco inferiori ai 100/200) e dal risultato della gara comunale si può concludere che la situazione deve essere ancora migliorata, inducendo gli alunni ad uno studio più approfondito e migliore della Fisica.

BIBLIO LOGO 3


s5 logo

Codici Meccanografici

Foggia: fgps040004

Codice Univoco Fattura Elettronica: UF9Z23

Codice Fiscale: 80031370713

Dichiarazione di accessibilità