News

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

e-mail certificata:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 0881/636571 –  Fax 0881/330399

Codici Meccanografici

Foggia: fgps040004 – Accadia: fgps040015

Codice Univoco Fattura Elettronica: UF9Z23

Codice Fiscale: 80031370713

I versamenti dovranno essere eseguiti mediante bollettino postale o accredito bancario intestato a Liceo Guglielmo Marconi Foggia utilizzando i seguenti codici:

C/C Postale: 10071710
Codice IBAN: IT 64 C 030 6915 7271 0000 0046 072

CONTATTI

Un tributo alle Dark Ladies della letteratura in occasione dei duecento anni della pubblicazione del Frankenstein di Mary Shelley

Manifesto ShelleyAnche quest’anno il Centro per il libro e la lettura ha proposto dei filoni tematici ai quali ispirarsi per i contenuti delle proprie iniziative durante la campagna “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole” 2018.  Si è pensato di incentrare l’iniziativa sulla ricorrenza del bicentenario della pubblicazione del capolavoro di Mary Shelley (“ 200 anni: buon compleanno Frankenstein!”) che apre a vasti orizzonti di riflessione: dal confine tra scienza e fantascienza ai limiti del progresso tecnologico, dall’inarrestabilità della ricerca scientifica ai dilemmi etici di fronte alle possibilità e alle scoperte delle quali l’uomo è capace.

In particolare in questa giornata si è pensato di incentrare l’attenzione su quelle scrittrici che, in quegli anni che videro le prime forme di emancipazione della donna (A Vindication of the Rights of Woman with Strictures on Political and Moral Subjects del 1792  di Mary Wallstonecraft, madre della scrittrice Mary Shelley, è considerato il primo testo femminista della storia) cominciarono a pubblicare romanzi di ispirazione “gotica”, riscuotendo un notevole successo di critica e di pubblico.

Il romanzo di Mary Shelley può giustamente ritenersi il capostipite di tutta una serie di romanzi ed opere cinematografiche incentrate sul tema del rapporto tra scienza e fantascienza, tra forze della ragione e forze occulte dal sapore “demoniaco”, sui timori e le angosce suscitate dai pericoli di uno sviluppo incontrollato della scienza, le cui “creature” mostruose, frutto del “sonno della ragione”, finiscono per ribellarsi all’uomo che ha  osato violare le leggi di Dio e degli uomini….

Non solo Mary Shelley che può considerarsi, a buon diritto, con il suo “Frankenstein o il Prometeo Moderno” una delle prime scrittrici dell’era moderna che abbia interpretato la nuova sensibilità preromantica, ma anche Ann Radcliff, pioniera della letteratura horror,  Emily Bronte, il cui  “Cime Tempestose” rappresenta un romanzo pienamente gotico,  Jane Austen che in “Northanger Abbey” fornì della letteratura gotica una garbata ed intelligente parodia,  sino a scrittrici più vicine a noi come Stephenie Meyer, la cui trilogia horror “Twilight” ha riscosso grande successo –complici anche le fortunate trasposizioni cinematografiche- soprattutto presso un pubblico di giovani adolescenti.

Un’occasione non solo per riscoprire il piacere della lettura, provocare e suscitare curiosità nei nostri studenti, ma anche per ricordare tante artiste spesso misconosciute o relegate in ambiti settoriali, cumulativamente etichettate come esponenti di una letteratura in qualche modo considerata “minore”. 

Prof.ssa Marina d’Errico

logo pon 2014 2020


logo erasmus


Bullismo1


Febbraio 2019      Maggio 2019
Giornalino Marconius Febbraio 2019   Giornalino Marconius Maggio 2019

LinkModuloRight


Eccellenza Marconi



s5 logo

Codici Meccanografici

Foggia: fgps040004 – Accadia: fgps040015

Codice Univoco Fattura Elettronica: UF9Z23

Codice Fiscale: 80031370713

I versamenti dovranno essere eseguiti mediante bollettino postale o accredito bancario intestato a Liceo Guglielmo Marconi Foggia utilizzando i seguenti codici:

C/C Postale: 10071710
Codice IBAN: IT 64 C 030 6915 7271 0000 0046 072